Lasagne con ragù di lenticchie | Fior di Loto

Lasagne con ragù di lenticchie

Un classico della tradizione in chiave veg!

Lasagne con ragù di lenticchie ricetta senza glutine vegetariana
Lasagne con ragù di lenticchie ricetta senza glutine vegetariana
Primi piatti

Primi piatti

Difficoltà: 
3
3/5
Tempo realizzazione: 
2 ore
Vegan

Vegan

Vegetariano

Vegetariano

Primi piatti

Difficoltà: 
3
3/5
Tempo realizzazione: 
2 ore
Vegan Vegetariano

Ingredienti (4 persone):

RAGÙ
170 g
lenticchie rosse bio senza glutine
50 g
carote bio
30 g
sedano bio
2
scalogni bio
q.b.
pepe bio
1
foglia di alloro bio
BESCIAMELLA
500 ml
latte intero bio o una alternativa vegetale a base di soia
q.b.
noce moscata bio
LASAGNA
18/20
fogli per lasagna bio
60 g
o Parmigiano Reggiano grattugiato

Preparazione:

Comincia a fare il ragù pulendo e mondando le verdure. Prepara un battuto di sedano, carota e scalogno e rosolalo in una pentola capiente per qualche minuto. Nel frattempo passa le lenticchie sotto l’acqua corrente, quindi uniscile al soffritto. Falle saltare qualche minuto perché s’insaporiscano, poi unisci la passata di pomodoro e l’alloro. Regola di sale e pepe e lascia cuocere per minimo 40 minuti. Se il ragù si rapprende troppo, puoi aggiungere dell’acqua o del brodo vegetale. Nel frattempo prepara la besciamella: in una casseruola con il fondo spesso, tosta la farina nell’olio, mescolando continuamente. Sposta la pentola dal fuoco e aggiungi il sale, la noce moscata e 3 o 4 cucchiai di latte. Aggiungi piano piano anche il restante latte e rimetti sul fuoco. Continua la cottura per circa 4 minuti dal bollore, mescolando continuamente. A questo punto assembla le lasagne: versa sul fondo della teglia uno strato di besciamella, adagiaci sopra i fogli di lasagna. Condisci con il ragù di lenticchie, la besciamella e il formaggio grattugiato e continua fino a esaurire tutti gli ingredienti. Cuoci le lasagne in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.

Condivi la tua opinione. Per noi è importante!

Tag Cloud


Trova le parole chiave che più ti interessano

Iscriviti alla newsletter