Scegli Bio | Fior di Loto

Il biologico: che cos'è?

Se scegli il biologico è perché preferisci prodotti che rispettino norme rigorose in materia di salvaguardia dell’ambiente e benessere degli animali e che vengano regolarmente controllati.
L’agricoltura biologica consente di produrre cibo rispettando la terra e utilizzando pratiche quanto più possibile sostenibili, riducendo al minimo l’impatto umano sull’ambiente.
In questo modo si può prevenire la perdita della biodiversità, accrescere la fertilità del suolo e mantenere la qualità dell’acqua. L’agricoltura biologica dice no ad antiparassitari e concimi chimici di sintesi, radiazioni ionizzanti, organismi geneticamente modificati (OGM) e loro derivati.
Il metodo di produzione biologico vieta l’utilizzo di coloranti, esaltatori del gusto e additivi artificiali.
L’allevamento biologico promuove la salute e il benessere degli animali, che sono nutriti con prodotti provenienti da agricoltura biologica e curati senza l’utilizzo di antibiotici.
Si predilige l’allevamento all’aria aperta, nel rispetto delle esigenze di ogni singola specie. Scegliendo di acquistare prodotti biologici, decidi di alimentarti nel rispetto della natura e dell’ambiente, avendo la sicurezza di mangiare cibi senza residui di pesticidi.

Le garanzie, i controlli, la qualità

Il logo biologico dell’Unione Europea è una garanzia. Obbligatorio dal 2010, viene utilizzato in etichetta come strumento che certifica in maniera chiara e inequivocabile che il prodotto sia stato ottenuto rispettando tutte le norme stabilite dalla Regolamentazione europea sull’agricoltura biologica. Il primo Regolamento sulle produzioni biologiche risale al 1991 con l’entrata in vigore del Reg. CE 2092/91 che finalmente ha riconosciuto l’operato di tante aziende a livello europeo. Oggi il Regolamento comunitario pioniere è stato sostituito dai regolamenti CE 834/07 e 889/08 che disciplinano le norme di produzione, l'etichettatura, il sistema di controllo, l'importazione da paesi terzi. Fior di Loto è assoggettato al controllo di QCertificazioni, Organismo di controllo accreditato.

Cosmesi e detergenza biologica

Per te che hai scelto di vivere in maniera sostenibile e di rispettare l’ambiente, abbiamo selezionato cosmetici, detergenti e detersivi eco biologici. Perché anche la pelle, come il nostro pianeta, è un ecosistema delicato, da proteggere e difendere.
La cosmesi e la detergenza eco biologica non godono ancora di una normativa di certificazione a livello europeo. Esistono però delle certificazioni volontarie promosse da enti privati, che prevedono disciplinari di produzione con requisiti restrittivi (tra cui Ecocert, Cosmos, AIAB, ICEA, …). Noi di Fior di Loto abbiamo scelto di affidarci a QCertificazioni, che utilizza il disciplinare di riferimento BIO ECO COSMESI e DETERGENZA PULITA AIAB. I principali che un prodotto cosmetico o detergente deve soddisfare per essere certificato AIAB sono i seguenti:

  • utilizzare materie prime da agricoltura biologica o da raccolta spontanea certificata (nei cosmetici);
  • utilizzare soli ingredienti ammessi dal disciplinare;
  • avere preferibilmente una confezione realizzata con materiali rinnovabili e/o riciclabili.

#Bioimpronta

Crediamo che le scelte che facciamo possano cambiare il mondo. Ognuno di noi ha l’opportunità di decidere che segno lasciare ogni giorno. Compiendo azioni che ci sembrano banali – fare la raccolta differenziata, mangiare frutta e verdura di stagione, evitare gli sprechi – possiamo fare del bene a noi stessi e alla terra. È così che è nato il progetto #bioimpronta. Ogni gesto, infatti, è un’impronta che ha effetti positivi o negativi sull’ambiente e sulla nostra quotidianità. Tutti noi, insieme, adottando uno stile di vita responsabile e sostenibile, fatto di semplici comportamenti, possiamo lasciare la nostra #bioimpronta e contribuire a rendere il mondo un posto migliore. Semplici gesti per te e la terra:

  • Scegli bio.
  • Prediligi una dieta varia.
  • Mangia frutta e verdura di stagione.
  • Evita gli sprechi.
  • Ricicla e riusa.
  • Utilizza mezzi di trasporto ecosostenibili.

Raccontaci e condividi i tuoi semplici gesti con #BIOIMPRONTA

Iscriviti alla newsletter