BUGIE RIPIENE DI FRUTTA MATURA | Fior di Loto

BUGIE RIPIENE DI FRUTTA MATURA

Una versione vegan e anti spreco dei più famosi dolci di carnevale.

BUGIE RIPIENE DI FRUTTA MATURA antispeco carnevale vegan
BUGIE RIPIENE DI FRUTTA MATURA antispeco carnevale vegan
Dolci

Dolci

Difficoltà: 
3
3/5
Tempo realizzazione: 
45 min.
Vegan

Vegan

Dolci

Difficoltà: 
3
3/5
Tempo realizzazione: 
45 min.
Vegan

Ingredienti (4 persone):

75 ml
vino bianco da tavola bio secco
150 g
frutta bio troppo matura
q.b.
zucchero a velo bio

Preparazione:

Taglia la frutta matura a pezzettini, mettila in un tegame antiaderente insieme a un paio di cucchiai di acqua e cuocila mescolando di tanto in tanto, finché non avrà la consistenza di una confettura. Nel frattempo in una ciotola capiente metti la farina, l'amido di mais, lo zucchero di cocco, l'olio di semi di girasole e il vino.  Impasta bene tutti gli ingredienti insieme e, se il composto risulta troppo asciutto, puoi aggiungere un cucchiaio d’acqua per volta finché non sarà elastico e morbido. Spargi un po' di farina su un piano e stendi l’impasto, poi piegalo a libro e stendilo nuovamente. Ripeti questa operazione per almeno 10 volte. Quindi tira la sfoglia molto fine e dividila a metà. Metti un cucchiaino di frutta cotta di crema a distanza di 4/5 cm e inumidisci i bordi della pasta con dell'acqua con l'aiuto di un pennello. A questo punto copri il ripieno con l’altra metà dell'impasto e taglia la sfoglia con una rotella, formando dei rettangoli. Rifila i lati e sigillare la pasta. Impasta gli avanzi di sfoglia per formare altre bugie. Prosegui fino a finire la frutta cotta. Inforna a 180° per 7/8 minuti. Lascia raffreddare le bugie e spolverizzale con zucchero a velo prima di servirle.

COS’È IL PROGETTO #BIOIMPRONTA?
Ogni gesto è un’impronta che ha effetti positivi o negativi sull’ambiente e sulla nostra quotidianità. Tutti noi, insieme, adottando uno stile di vita responsabile e sostenibile, fatto di semplici comportamenti, possiamo lasciare la nostra #bioimpronta e contribuire a rendere il mondo un posto migliore. 
È facile fare una #bioimpronta in cucina! Basta scegliere prodotti biologici e ridurre gli sprechi. Come? Questa ricetta delle bugie (anche chiamate frappe o chiacchiere) è un esempio di come recuperare la frutta troppo matura che molti butterebbero nella spazzatura. Lo spreco alimentare domestico in Italia incide tra il 70 e il 75% dello sperpero annuo totale di cibo. Ogni anno in media ogni famiglia italiana getta nel cestino 145 kg di prodotti alimentari, equivalenti a circa 360€. Ciascuno di noi può fare la differenza e contrastare questo fenomeno. Sei pronto ad allacciare il grembiule e metterti alla prova con le nostre ricette anti-spreco?

Condivi la tua opinione. Per noi è importante!

Tag Cloud


Trova le parole chiave che più ti interessano

Iscriviti alla newsletter